Palazzo ex Giovanelli

Palazzo ex Giovanelli 

oggi è sede del Municipio di Morengo e si trova lungo la strada che collega Bergamo a Crema.

Alla fine del XVII secolo, quando la famiglia Giovanelli divenne proprietaria di Morengo, fu avviata la costruzione del palazzo che terminò nel 1719.

L’origine settecentesca è bel visibile dalla composizione della struttura formata da un corpo unico, un androne che permette l’accesso anche dal centro storico e un giardino.

Entrambe gli accessi della villa sono caratterizzati da grandi portali con finestre e balconcini: il fronte principale affacciato sulla strada statale è in parte innestato sull’antico castello come si può notare dalla porta sormontata da un arco ogivale indicante l’ingresso alle carceri del castello.

L’unico elemento di pregio interno ai saloni è un camino al primo piano scolpito con motivi vegetali.

Lungo il lato nord del palazzo si trova l’Oratorio di Loreto affrescato da artisti ignoti con immagini della Vergine attorniata dai Santi e dagli stemmi vescovili e della famiglia Giovanelli. L’oratorio fu costruito nel 1636 dai vescovi-conti di Bergamo e oggi è proprietà privata.