Borghi fortificati

  • al_castello_di_pagazzano_la_corte_berghemina_2003

  • Top-Cologno

Città murate, castelli, torri di avvistamento, cascine fortificate…la pianura bergamasca era, fino alla fine del secolo XVIII ricca di opere difensive: ogni centro abitato era dotato di architetture fortificate più o meno grandi, più o meno visibili nel territorio.

La presenza di queste strutture era necessaria perchè in pianura non esistevano elementi naturali di protezione e quindi le popolazioni erano esposte a diversi pericoli.

Tante sono le fortificazioni che sono ancora oggi visibili e possono essere visitate in quanto collegate da un itinerario percorribile sia in auto che in bicicletta

Itinerario 1: Castel Rozzone, Lurano, Spirano, Urgnano, Cologno al Serio

Itinerario 2: Brignano, Castel Liteggio, Morengo, Mozzanica, Pagazzano

Itinerario 3: Treviglio, Calvenzano, Arzago d’Adda, Casirate d’Adda, Fara Gera d’Adda, Canonica d’Adda, Boltiere, Ciserano